10 days meme
baby Astin
sourcream_onion
Ci provo, anche se con la mia incapacità di continuità...

Primo giorno: Dieci cose che ora vorresti dire a dieci persone diverse.
Secondo giorno: Nove cose su di te.
Terzo giorno: Otto modi per conquistare il tuo cuore.
Quarto giorno: Sette cose a cui pensi spesso.
Quinto giorno: Sei cose che vorresti non aver mai fatto.
Sesto giorno: Cinque persone che per te significano molto.
Settimo giorno: Quattro cose in grado di spegnere la tua eccitazione in modo pressoché immediato.
Ottavo giorno: Tre cose in grado di eccitarti in modo pressoché immediato.
Nono giorno: Due faccine che descrivono la tua vita in questo momento.
Decimo giorno: Una confessione.


1. Mi hai cambiato la vita, mi hai tirata fuori dal mio deserto e mi hai posta al centro della più intricata e vitale foresta tropicale. Non che questa sia meno pericolosa, a tratti, ma quanto mi mancava il brivido di poter dire davvero "Sono viva!"... Grazie di esistere.
2. Se tu non mi avessi sostenuta nei mesi scorsi a quest'ora non sarei in grado di alzarmi dal letto. Sei il mio orecchio amico ed è il più grande onore, per me, poterti sostenere nel momento del bisogno.
3. Vorrei aver capito prima ciò che stava succedendo. Avrei posto fine alla questione con più placidità.
4. Why didn't you text me back? Why did you forget about me?
5. A volte mi sembra di sapere tutto di te, ma in verità riesci sempre a stupirmi. Che strana avventura, la nostra insieme...
6. Se io avessi un quarto del tuo talento mi sentirei una dea per davvero. Perchè il mondo non se ne accorge?
7. Non sono arrabbiata con te. Vorrei avere il tempo di spiegartelo, ma non mi ricordo cosa farò domani sera, per cui... Aspettami. Non sparire.
8. Non mi interessano i tuoi soldi, puoi tenerteli e lasciarmi in pace. Piuttosto che farti lezione mi taglierei la gola...
9. Mi copi. Mi dai un braccio nella vita e intanto ti appropri con un sorriso della mia arte. Non ti capisco. Sei contraddittoria e totalmente staccata dalla realtà. Ti voglio bene, ma non ti capisco.
10. Mi hai rovinato la vita. Vorrei che te ne accorgessi, vorrei che provassi un minimo di rimorso per ciò che mi hai fatto, per la persona in cui mi hai trasformata, ma non te ne frega proprio niente. Anzi, credi di aver fatto un ottimo lavoro. Bella stronza, Sauron...

P0rn Fest 4.0 - Fatica nr. 2 e 3: Original M/M - Capodanno (festeggiamento in due parti)
Fucking lions
sourcream_onion
Titolo: Capodanno (festeggiamento in due parti)
Fandom: Original
Pairing: M/M
Rating: NC17
Word Count: 962 la prima parte, 2831 la seconda.
Avvertimenti: Sesso omosessuale descrittivo, vago dom/sub play (ma molto vago).
Note: Storie scritte per il P0rn Fest, quarta edizione, con i prompt Original, M/M, "Non fare rumore" e Original, M/M, "Mi accompagni a casa?".
Le due storie sono collegate, nel senso che vedono come protagonisti gli stessi personaggi nell'arco della stessa sera: i festeggiamenti dell'anno nuovo, appunto. Tuttavia possono tranquillamente essere lette separatamente.
Ringrazio ellepi per aver supplito anche in questo caso all'avversità della tecnologia al p0rn e averci dato anche un occhio con i suoi quattro. Ogni errore, ripetizione e schifezza stilistica è opera mia.

Il guardarobaCollapse )

§§§


AlbertaCollapse )

P0rn Fest 4.0 - Fatica nr. 1: Original F/F - Gocce di memoria
gay penguins
sourcream_onion
Titolo: Gocce di memoria
Fandom: Original
Pairing: F/F
Rating: NC17
Word Count: 1928
Avvertimenti: Sesso omosessuale descrittivo, uso illecito dei locali preposti all'igiene e dei mezzi di trasporto.
Note: Storia scritta per il P0rn Fest, quarta edizione, per il prompt Original, F/F, doccia.
E' la mia prima femme in assoluto e questo mi rende un po' nervosa, ma credo sia anche il miglior modo per iniziare l'anno. Mi piace pormi sempre nuovi traguardi e questo mi ha dato qualche intima soddisfazione.
Il titolo non si rifà minimamente alla canzone di Giorgia, che nulla c'entra con questa fic. E' un caso, perchè questo titolo mi piaceva e si adattava proprio bene, a mio avviso, alla storia.
Ringrazio le mie amikette per aver letto e apprezzato in anteprima, e in particolare ellepi per aver supplito all'avversità della tecnologia al p0rn (ovvero avermi ripassato tutte le fic che avevo scritto e che erano rimaste nel portatile che è morto giusto giusto un paio d'ore fa).
Buona lettura.

Gocce di memoriaCollapse )

Chi non muore di solito è vivo.
occhio di dio
sourcream_onion
Giungo nel giorno della mia festa, attorniata dalle mie amichette befane, a rispolverare questa pagina. Sappiamo tutti che sono giorni concitati, sia perchè le feste stanno per finire (e io ancora non ho finito di consegnare i regali di Natale, porcazza porcazza...) sia perchè sui lidi fanficcari è iniziato il sacro p0rn fest, al quale non posso non partecipare. Cioè, non credo sia valido se non partecipo io. :P

In questi mesi ho vissuto intensamente come non mi succedeva da anni. E' stato tragico e bellissimo, ma nel complesso sublime. Mi sento una persona diversa, cambiata nè per il meglio nè in peggio, ma sicuramente cambiata. E credo di averne avuto bisogno. Avevo bisogno di rinnovare i locali interiori così come quelli esterni. Così mi sono gettata nell'avventura di un lavoro in Inghilterra, mi sono innamorata (non in Inghilterra!), ho trovato un lavoretto a ore qui in Italia (no, non la prostituta, guadagnerei molto di più) e ho perso 15 chili senza stare a dieta. Sto esplorando questa nuova me con curiosità e cautela, perchè i confini sono molto fragili così come le colonne su cui mi sostengo, ma so che andranno rafforzandosi e voglio crederci. Sto scommettendo molto su di me, sulla mia capacità di arrivare in fondo a questa vitaccia non avendo realizzato i miei sogni, magari, ma avendola vissuta appieno.

Dopo tutta questa profondità un angolino di cultura. Ho letto un po' in questi mesi estivi, non tutte cose culturalmente elevate naturalmente, e come al solito vi snocciolo l'elenco dei libri conclusi, cosicchè se qualcuno fosse interessato potrete chiedermi o confrontarvi con la mia esperienza.
In ordine del tutto casuale, ho portato a termine: Lo stagno di fuoco di Daniele Nadir (libro iniziato anni fa e finalmente portato a termine, con mia suprema soddisfazione...più o meno), The house on the borderland di William Hope Hodgson, The heretic's daughter di Kathleen Kent, Neverwhere di Neil Gaiman, Perle ai porci di Gianmarco Perboni, Mrs Frisby and the Rats of NIMH di Robert C. O'Brien, Selected Short Stories di Saki (se non conoscete questo autore...conoscetelo), His dark materials (sì, tutta la trilogia in un mappazzo solo) di Philip Pullman, L'isola dei morti di Valerio Massimo Manfredi e Al crepuscolo di Stephen King.
Ovviamente ho in via di lettura altri 5 o 6 libri, ma finchè non sono finiti non è rilevante.

Concludo con la ragione principale per cui ho rispolverato questo lj: il p0rn. In questi mesi di hiatus ho scritto giusto 2 o 3 cosine per persone a me care, ma non le ho pubblicate. Tuttavia, come dicevo, il p0rn fest è un momento dell'anno a cui non voglio e non posso sottrarmi. Motivo per cui, per quanto non sia attualmente in grado di rivaleggiare con la pioggia di p0rn degli anni passati, ho comunque intenzione di dare il mio contributo. Ho scritto 3 fic finora, che pubblicherò nei prossimi minuti. Spero di riuscire a produrne altrettante nelle settimane che mi rimangono.
A tutti voi auguro buona lettura e che la mia penna non sia troppo arrugginita.

Oh, e un buon 2011 a tutti. :)

Aggiornamento, perchè sono viva, anche se non sembra...
occhio di dio
sourcream_onion
Che dire? Sono on hiatus, nessuno di voi si sarà stupito della mia prolungata assenza. Voglio dire, aggiornavo poco prima, figuriamoci ora. Però ci sono, sono viva e, anche se non sto scrivendo, cerco di avere una vita.

Ad esempio, nonostante sia disoccupata da novembre, mi sono tenuta un po' impegnata negli ultimi sei mesi accollandomi un simpatico corso per l'insegnamento dell'inglese, il CELTA, che si suppone dovrebbe permettermi di trovare un lavoro prima o poi, se non in Italia almeno all'estero. Inizio a non crederci più molto, ma c'è ancora tempo per avere la certezza di essere condannata alla disoccupazione a vita. Il corso terminerà sabato e non vedo l'ora di essere libera. Oh, sento già il vento della nullafacenza sul mio volto; ora potrò ricominciare a pensare a cosa fare dei miei inutili sabati.

Il mio hiatus perdura, ma la mente ha ricominciato a girare almeno. Da un paio di mesi ho il plottaggio focalizzato su originali, più che su fandom, anche perchè i fandom in generale mi hanno un po' rotto. Devo dire però che negli ultimi giorni sento un po' di nostalgia del fandom di Harry Potter e mi è venuta un po' di morte da fic abbandonate mezze scritte sul computer. Chissà, magari coi mesi riprenderò in mano la penna.

Il bello di non scrivere un piffero è che leggo mooooolto di più. Siccome non ve ne frega niente ma non si sa mai, vi faccio la lista di ciò che mi sono sciroppata negli ultimi sei mesi, così se qualcosa vi stuzzica l'interesse o vi incuriosisce o vi ha fatto schifo in passato e volete sfogarvi possiamo discuterne. In ordine assolutamente casuale:
Il venditore di storie di Jostein Gaarder, The Jane Austen Book Club di Karen Joy Fowler, Il libro dei teschi di Robert Silverberg, La ragazza di giada di Lisa See, Animal Farm di George Orwell (questa è stata una rilettura dopo dieci anni e mi ha appassionato quanto la prima volta; che meraviglia), The catcher in the rye di J. D. Salinger e Storia di Neve di Mauro Corona.
Ho anche in via di lettura un tot di altri libri, perchè mi piace farmi del male e spizzicare. Magari se mi concentrassi riuscirei a finirne uno un po' più spesso...

Direi che con questo è tutto. E voi, cari friends, tutto bene? La vita langue? Volete offrirmi un lavoro o una vacanza con soggiorno pagato in Scozia? Ehi, non dico mai di no!
E anche se non avete nulla di tutto ciò da offrirmi...un bacio a tutti. Take care. ♥

Et voilà. Ho finito, promesso.
shiny johnnybb
sourcream_onion
E con questa concludo la mia esplosione ritardata di porn. Spero che la zebra vi abbia intrattenuto a dovere, ma quello è quasi certo, visto che è una maledetta porca. Ehm, ritroviamo la serietà...
Grazie per la pazienza. Non credo che posterò altro per un bel pezzo, quindi spero che questa cosina vi lasci un buon ricordo. :)

Titolo: A friend in need
Fandom: RPS Johnny Weir
Pairing Johnny Weir/Stéphane Lambiel (past Johnny Weir/Paris Childers)
Rating: NC17
Word Count: 5450
Avvertimenti: Sesso consolatorio e uomini piangenti. Che angst...
Disclaimer: Stéphane e Johnny sono solo buoni amici. Idem dicasi per Johnny e Paris. Quindi è tutto frutto della mia mente malata e della slutness di Stéphane.
Note: Ambientata durante la Festa on Ice del 2009. Johnny era stato mollato da Paris (nella mia testa, ma anche un po' sul serio) da circa una settimana e non credo fosse il massimo dello splendore. Ciononostante la buona zebra samaritana Lambiel si è sforzato di farselo fino allo sfinimento in quei pochi giorni. Solo per tirarlo su di morale, ne sono certa.
Ringrazio framianne per l'occhiata alle cazzate che ho disseminato e le mie due amykette perchè aspettavano da tanto tempo questa fic. Grazie per l'apprezzamento indefesso a tutte e tre. ♥


A friend in needCollapse )

Some Zebraswan
shiny johnnybb
sourcream_onion
E ora un po' di Zebraswan nostalgica. In fondo un pizzico di zebra non stona mai. La zebra sta bene un po' con tutto... Ok, la pianto. Procedo

Titolo: Videoamatori
Fandom: RPS Johnny Weir
Pairing Johnny Weir/Stéphane Lambiel
Rating: NC17
Word Count: 3294
Avvertimenti: Sesso orale videoregistrato, accenni a tradimenti a cuor leggero.
Disclaimer: Stéphane e Johnny sono solo buoni amici. Quindi è tutto frutto della mia mente malata e della slutness di Stéphane.
Note: Storia ambientata subito dopo i Mondiali del 2005. Stéphane vinse l'oro e si sa che dopo la fine della stagione i pattinatori impazziscono... La mia personalissima vena pornica è stata istigata da questa foto. Suvvia, guardate che facce da imbecilli pornomani! Potevo esimermi dallo scrivere tali immani porcate? La risposta è, ovviamente, no.
Ringrazio framianne per l'occhiata alle cazzate che ho disseminato e le mie due amykette perchè aspettavano da tempo questa fic - o almeno credo. ♥


VideoamatoriCollapse )

Yes, I'm on hiatus. So what?
gay penguins
sourcream_onion
Ho un po' di roba scritta e pronta per essere postata da quasi 2 mesi e sta ammuffendo. Visto che qualcuno ha amato questi piccoli scorci mi sembra giusto postarli, nonostante stia cercando, invano o almeno con scarsissimi risultati, di disintossicarmi dal fandom.

Seguiranno quindi tre ficcyne, a tratti porn e a tratti angst, tanto per non perdere le buone abitudini, sul beneamato Johnny. Odi et amo, quanto è dura la mia vita...

Inizio con qualcosina di breve e poetico, tanto per togliermi subito il pensiero.

Titolo: Il suo odore
Fandom: RPS Johnny Weir
Pairing Johnny Weir/Paris Childers
Rating: Pg13
Word Count: 200
Avvertimenti: Ghei poetico. Gente lasciata che si fa abbindolare dagli stronzi.
Disclaimer: Paris e Johnny sono solo migliori amici. Quindi è tutto frutto della mia mente malata.
Note: Fic che si colloca... Mah, non saprei. Dopo una ipotetica riconciliazione tra i due. Potrebbe essere tre settimane fa come a luglio, ma mi sa che la prima è più probabile.
Ringrazio moltissimo framianne per la beta e la foca perenne. ♥


Il suo odoreCollapse )

Speechless
occhio di dio
sourcream_onion
You people must be joking.

Arriva un treno carico carico di angst.
baby Astin
sourcream_onion
Come ho anticipato nel post precedente, Paris e Johnny non vivono più insieme. I motivi non sono chiari: la scusa ufficiale è che Paris volesse trasferirsi in un appartamento più vicino al suo posto di lavoro, perchè il loro appartamento era effettivamente in mezzo al nulla, ma la decisione è parsa così improvvisa e inaspettata anche per Johnny che tutti abbiamo pensato "O Paris è veramente un uomo di merda oppure c'è qualcosa sotto."

Dopo essermi strappata il cuore al pensiero del povero Johnny moglie abbandonata (ve lo giuro, se avete la possibilità di scaricare da qualche parte la quarta puntata, o almeno l'inizio, non potrete non cogliere gli evidenti sintomi della moglie lasciata che ancora difende il marito bastardo) e avere apprezzato a fondo le sue opportunità di carriera come colf (forse siamo un tantino maniacali e ossessivo compulsivi, Johnny? Nooo...), framianne ha letto in un commentino un gossip che ci ha fatto riconsiderare la faccenda. Si dice, e la cosa è assolutamente priva di prove, che Paris in verità sia andato in rehab, quindi a disintossicarsi. Non è una novità assoluta che Paris fosse incline alle droghe, in verità, quindi la notizia non suonerebbe nemmeno tanto strana, così come il fatto che abbiano preferito insabbiare la cosa.

Edit del 20.04.10: ci ho ripensato. Niente rehab, è tutto molto più complesso. Godiamoci il dolore puro e semplice della bionda mollata in tronco.

Quindi, detto questo, ho scritto due ficcyne piuttosto corte e inconcludenti, al solo fine di elaborare il lutto, se così si può dire. So che suona psicotico, ma mettere queste cagate nero su bianco mi fa acquietare il cervello, che ancora piangeva l'OTP scoppiato.
Condivido, ma non aspettatevi due fic pervase di allegria o trama. Sono scenette, come delle istantanee, di un dolore vissuto con un po' di sconcerto e di distacco dalla realtà.

Titolo: Cuore di mamma
Fandom: RPS Johnny Weir
Pairing Johnny Weir/Paris Childers (in passato e solo accennato)
Rating: PG13, credo...
Word Count: 1105
Avvertimenti: Angst, uomini ghei lasciati.
Disclaimer: Paris e Johnny sono (o forse erano) solo migliori amici. Quindi è tutto frutto della mia mente malata.
Note: La scena, secondo un calcolo approssimativo della sottoscritta, dovrebbe avere luogo verso il 14 aprile 2009, per l'esattezza la sera in cui Paris ha detto a Johnny che se ne sarebbe andato. Come siamo arrivati a questo punto l'avete letto nell'introduzione al post.
Ringrazio framianne per la beta e la condivisione del dolore e le mie due amykette perchè ancora mi sopportano. Che forza d'animo... Quasi quanto Patti.


Cuore di mammaCollapse )


Titolo: That's what friends are for
Fandom: RPS Johnny Weir
Pairing Johnny Weir/Paris Childers (in passato e solo accennato)
Rating: G
Word Count: 265
Avvertimenti: Angst, uomini ghei lasciati. Lievissima ossessione per l'ordine e la pulizia.
Disclaimer: Paris e Johnny sono (o forse erano) solo migliori amici. Quindi è tutto frutto della mia mente malata.
Note: Christa è la migliore amica di Johnny e nonostante non appaia mai nel reality nè nel film su di lui sappiamo dal suo sito ufficiale che lei gli è stata molto vicina nel periodo dopo la delusione ai nazionali e anche nel corso del drammatico trasloco.


That's what friends are forCollapse )

?

Log in